Categoria: Uncategorized

RIFLESSI DI LUNA ALL’ORTO BOTANICO: GIOVEDI’ 1 SETTEMBRE

14102340_654887761341516_4509624292751933256_n

Lo staff della Cooperativa Cultura botanica propone un suggestivo viaggio lungo il patrimonio storico e naturalistico dell’Orto botanico di Palermo: un’iniziativa in programma ogni giovedì alle ore 21.00 (la biglietteria apre alle ore 20.45).

Una passeggiata subito dopo il tramonto, nell’incantevole fascino di una luce soffusa, per conoscere e riscoprire uno dei luoghi simbolo della città, una tra le più importanti istituzioni accademiche italiane.

E’ necessaria la prenotazione telefonica ai seguenti numeri: 09123891236 e 3393004930.

Costo del biglietto € 10,00
Tariffa ridotta € 8,00

LANCIO DELLE LANTERNE DALLA TORRE DI SAN NICOLO’

notte-stellata-torre-di-san-nicolo-150x150

Mercoledì 10 agosto, in occasione della notte di San Lorenzo sarà possibile visitare dalle 19 a mezzanotte la Torre di San Nicolò di Bari all’Albergheria.
I turni avranno la durata di un’ora, per permettere di osservare il cielo stellato sul centro storico, scattare foto e lanciare la propria lanterna.

Sarà possibile ritirare presso la biglietteria un kit per il lancio delle lanterne.Il ticket di € 3 si riferisce al costo del biglietto della visita assistita alla Torre fino alla terrazza, dalla quale sarà possibile ammirare il panorama notturno sul centro storico di Palermo.

OTTIMA PIZZA A MONDELLO: PIZZERIA I GRAFFITI

13606748_1819236534971962_1182373768870931675_n

Finalmente ho trovato un’ottima pizzeria a Mondello!Il pizzaiolo ha vinto anche il titolo di Miglior pizzaiolo del mondo!Pizza eccellente, ingredienti di qualità, varietà di impasti, notevole l’impasto ai 7 cereali.

 

Lungomare Cristoforo Colombo, 4452, 90149 Palermo, Italia

Centralino +39 091 684 22 22 – Cellulare +39 366 650 41 90

UN POSTO DA SOGNO: SPIAGGIA DI SAN TEODORO(Marsala)

 

InstagramCapture_d6b9ea2b-65aa-47b9-9bf8-acf0b2905d52

Un’ora e trenta da Palermo e si arriva in una di quelle spiagge che vediamo sui giornali che ci lasciano incantati per la loro bellezza e che distano ore e ore di aereo dalla Sicilia! Ieri, grazie a Francesca, sono stata alla Baia dei Fenici nella spiaggia di San Teodoro, una spiaggia favolosa,  inserita in un paesaggio unico. Di fronte si vede un’isoletta che si può raggiungere a piedi “camminando sull’acqua”, bisogna andarci per credere! Arrivati comincia l’avventura tra le vasche d’acqua rosa di un’antica salina ormai abbandonata. Prima di tornare a casa fermatevi da Mammacaura a prendere un aperitivo tra i mulini a vento di Mozia, illuminati dagli ultimi raggi di sole!

LA SETTIMANA DELLE CULTURE

12931233_1768654353356775_8871418853107968272_n

Da oggi fino al 21 maggio potremo godere delle mostre e degli eventi organizzati nella nostra città  per la «Settimana delle culture». Tutti gli appuntamenti, se non è diversamente indicato, sono ad ingresso libero. Vi allego il programma!  

Domenica 15 maggio

Dalle 8,30, “Spazio Viaggi”: escursione a Gangi per la visita al Palazzo Bongiorno. Organizzato da Spazio Cultura Macaione, in collaborazione con l’associazione Culturale Ruggero II e la Nuova Accademia degli Industriosi. Questo il programma: alle 8.30, appuntamento in libreria (via Marchese di Villabianca 102) e partenza in pullman; alle 10.30, arrivo previsto; pausa caffè; alle 11.00, visita di Palazzo Bongiorno; alle 13.30, pranzo al Ristorante Divino con pietanze tipiche della cucina madonita; alle 15.00, incontro con la comunità di Gangi; alle 16, passeggiata nel centro storico della cittadina, alle 18.30, partenza per il rientro a Palermo, con arrivo previsto alle 20,30. Quota di partecipazione: € 35. Prenotazioni presso libreria Macaione.

Dalle 9 alle 11.30 è in programma “Nordic walking Art in Palermo”, con un itinerario alla scoperta delle Paleapolis e mini-corso sulla tecnica del NordicWalking. In caso di avverse condizioni meteo l’itinerario sarà sospeso. Ci saranno gli istruttori regionali Letizia Fedele e Daniele Dell’Utri e gli accompagnatori Chiara Dell’Utri e Ignazio Ceraulo. Contributo di 5 euro, bambini fino a 12 anni gratis. Info e prenotazioni: letiziafedele@libero.it – 3394774366 chiara.dellutri@gmail.com – 333520674. Raduno alle ore 9 a piazza Vittoria, lato Palazzo Reale.

Alle 11, nella Chiesa del Santissimo Salvatore (corso Vittorio Emanuele 395), “Armonie delle diverse regioni italiane”, eseguite dal Coro del Lunedì (nella foto) diretto da Cesare Pocci, con 30 componenti. “Il Coro del Lunedì”, con sede a Roma presso l’Oratorio del Caravita, è stato fondato nel 1979, ed è da allora diretto da Cesare Pocci, come coro polifonico, con repertorio sacro e profano. Convinto sostenitore del valore che il bagaglio culturale delle tradizioni e della ricerca delle origini rappresenti nella nostra società, il Coro del Lunedì, fin dai primi anni, ha dedicato il proprio impegno e la propria attività musicale a riscoprire e dare voce alle espressioni provenienti dalla cultura delle diverse regioni italiane. Il Coro ha portato la sua musica in tutta Europa, negli Stati Uniti, in Israele, in Libano – presso la base UNFIL a Shama  – e nelle principali città italiane, con esibizioni aventi scopi benefici o culturali. È stato ospite in numerose Ambasciate Italiane all’Estero e ha cantato, in occasione delle celebrazioni per il 2 giugno, a Malta, a Tel Aviv e in più occasioni per il Natale al Comando Nato Defense College della Cecchignola. Ha avuto l’onore di cantare alla presenza di Papa Giovanni Paolo II e di Papa Benedetto XVI e recentemente nella Sala Nervi per Papa Francesco.  Saranno eseguiti brani di varie regioni italiane, dal Lazio alla Sicilia, dal Veneto alla Calabria, dalla Sardegna alla Campania.

Alle 17, all’Oratorio di San Mercurio (vicolo San Mercurio, Cortile San Giovanni degli Eremiti), inaugurazione della mostra di scultura di Tiziana Rivoni, intitolata “Giornata IV – Novella V”, a cura degli Amici dei Musei Siciliani. Visitabile fino al 29 maggio dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

Dalle 19 all’una di notte, a piazza Sant’Euno (piazza Magione) è in programma “Magione Fest”, concerto di band siciliane, organizzato dall’Associazione Badside in collaborazione con l’Associazione Transea. In programma i concerti dei Rubber Eggs (Alternative Rock – Garage), dei Crocodye (Tribal Funk), dei Perfect Crime (Hard Rock) e con le due tribute band della serata Morning Glory (Oasis Tribute) e Night Prowlers (AC/DC tribute). Ingresso libero.

Alle 19, ai Candelai (in via Candelai 65) “Colortango”, previsti alle 19 “Swing Class Primi passi”, alle 20 corso di seduzione burlesque, alle 20.45 tango e alle 21.45, Minimarathon. Milonga | Ingresso + buffet dolce/salato 8 euro. A cura di Maria Laura Laudicina, in collaborazione con:Balfolk di Simona Ferrigno e Latidou di Latina Caterina Sacco.

Alle 21, nei locali dell’associazione culturale “Quarto tempo” (in via Bara all’Olivella 67), per la rassegna “Femminefolli Carne Fresca Selvaggia Primo Taglio”, andrà in scena lo spettacolo “io non so niente” di e con Francesca Vaccaro: situazionismo esistenziale scenico sull’identità. A cura dell’associazione Culturale Apeiron. Ideazione Direzione Artistica di Elisabetta Errante.

Gli eventi in programma domenica ai Cantieri culturali alla Zisa

Anche quest’anno uno dei luoghi-simbolo della “Settimana delle culture” è la cittadella dei Cantieri culturali alla Zisa, dove da domenica 15 maggio sono in programma tantissime attività.

Dalle 10 alle 13 nella Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili, 4), sono in programma laboratori creativi di bricolage, origami, stensil e palloncini a cura di Emergency OngOnlus.

Dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, al Ridotto del Cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, “Scopriamo la città giocando al gioco dell’oca”: gioco dell’oca a tema dedicato alle tradizioni, ai monumenti, alle specialità culinarie e bellezze artistiche della città di Palermo. Età consigliata dai 5 ai 10 anni. Organizzato dall’Associazione Socio Culturale Sokult.

Allo stesso orario (ore 10) sempre al Ridotto del Cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, inaugurazione della mostra fotografica del pittore-fotografo René Vinçon. A cura dell’Istituto Gramsci Siciliano (Prof. Salvatore Nicosia).

Alle 10, nella Bottega 4 dei Cantieri culturali alla Zisa, al via la giornata intitolata “Costruire l’Equilibrio” con attività volte alla diffusione di un modello alternativo di salute. Alle 11, “Costruire l’Equilibrio”, conferenza introduttiva al modello culturale, filosofico e medico del pensiero orientale, a cura di Francesca Pasta; alle 12.00, “Nutrire il corpo e l’anima”, pratica di Zhineng Qigong, a cura di Francesca Pasta; alle 17, “Trovare la poesia nascosta”, laboratorio di Caviardage a cura di Valentina Balsamo; alle 19, “Yoga fuori dal tappetino”, Pranayama, Nada Yoga e letture da Pataṅjali Yogasūtra (aforismi dello Yoga), a cura di Mariangela Galante; alle 21, “Battiti sonori”: viaggio tra musica e meditazione, a cura di Francesco Bonacci & C. Organizzato dall’Associazione Centro Namaste. Info e prenotazioni:info@associazionecentronamaste.it – 3271650855.

Dalle 16 alla Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa, “Simultanea: Sfida al maestro. Scacchiera gigante-gioco libero”, organizzato da Emergency OngOnlus, in collaborazione con l’associazione ASD Scacchi Città di Palermo.

Dalle 16 alle 20 alla Bottega 6 dei Cantieri culturali alla Zisa, “FoodArt Gallery”: giornate educative a cura dell’associazione NutriSicilia sulla prevenzione attraverso la nutrizione. Inaugurazione del ciclo di conferenze che dureranno fino al 7 agosto 2016.

Alle 18, nella Sala Perriera dei Cantieri culturali alla Zisa, “Il Grigio” di Giorgio Gaber, per la regia di Claudio Ambrosetti. Con Vincenzo Intravaia, Claudio Ambrosetti e Francesco Macaluso. Promosso dall’associazione culturale Proarkhè.

Dalle 19 alla Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa, “Abbatoir”, reading musicale del collettivo Abbatoir, a cura di Emergency.

Alle 20, alla Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa, proiezione del film “Open heart”, a cura di Emergency.

Lunedì 16 maggio

Ricco anche il programma che la «Settimana delle culture» propone per lunedì 16 maggio. Tutti gli appuntamenti, se non è diversamente indicato, sono a ingresso libero.

Alle 10, nella Biblioteca dei bambini e dei ragazzi, cortile Scalilla al Capo, inaugurazione della mostra fotografica intitolata “Palermo tra Storia, Architettura, Mistero e Tradizione. Un mistero vetusto – I Beati Paoli”, e dalle 10 alle 13 il laboratorio destinato a bambini dagli 8 ai 13 anni, dal titolo “Giocando con i Beati Paoli: un mistero nostrano”. A cura dell’Associazione La Palermo dei Misteri.


Alle 10
, nella Bottega 6 dei Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili 4), inaugurazione della mostra collettiva multi-formato sul mondo dei gatti. L’evento è principalmente una mostra fotografica collettiva con contaminazioni di arti visive varie (pittura, disegno,fumetto ecc.). Sezione stampe/incisioni e pittura, curata da Franco Lannino, Corrado Lannino e Grazia Bucca; sezione fotografia, curata da Noemi Berendino; sezione disegno, curata da Virginia Berendino. A cura di E.DI.GA (Ente difesa gatti).

Alle 10.30, nella Bottega 4 dei Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili 4), prosegue “Costruire l’Equilibrio”, con attività volte alla diffusione di un modello alternativo di salute. Dalle 10.30 alle 12.30, Trattamenti Shiatsu, Tuina e massaggio del piede, offerti gratuitamente, previa prenotazione, a cura dei soci operatori professionisti Fisieo. Dalle 16 alle 18 “Tutti giù per terra”, laboratorio di Shiatsu per bambini a cura di Daniela Andaloro; alle 18.30, Cinefilosofia “Potenza e Natura: Spinoza”, la filosofia raccontata attraverso il cinema, a cura di Carlo Cannella. Organizzato dall’Associazione Centro Namaste. Info e prenotazioni: info@associazionecentronamaste.it – 3271650855.

Alle 11, visita guidata a Palazzo delle Aquile (piazza Pretoria 1).

Alle 16, l’Associazione Amici del Teatro Massimo propone una visita guidata agli organi storici delle chiese di San Giorgio dei Genovesi (piazza S. Giorgio dei Genovesi) e di San Domenico (piazza San Domenico), e dell’oratorio dell’Immacolatella. Condotta dal Maestro Diego Cannizzaro, organista e musicologo, esperto dell’arte organaria antica siciliana, che eseguirà anche alcuni brani musicali, con questi prestigiosi strumenti.

Alle 16.30, all’Archivio di Stato (corso Vittorio Emanuele 31), presentazione del libro di Luigi Santagati “Quasi al centro del mondo”. Intervengono Emanuele Giarrizzo e Salvatore La Monica. La presentazione sarà introdotta dalla chitarra della musicista Maria Clara d’Eredità.

Alle 17 nella Chiesa di San Mattia ex Noviziato dei Crociferi (in via Torremuzza 20), presentazione del libro di Fiorella Acanfora, intitolato “Figli con le ali”. A cura dell’Associazione Futuro Semplice Onlus.

Alle 17, Da open Spazio cultura Ance Palermo, a Palazzo Forcella De Seta (al Foro Italico, dietro piazza Kalsa), proiezione del reportage intitolato “Rio de Janeiro e la costa verde brasiliana”, a cura di Marcella Croce, responsabile di “Studi Avventure nel Mondo” di Palermo. In collaborazione con Ance.

Sempre alle 17, al Museo Internazionale delle marionette Antonio Pasqualino (piazza A. Pasqualino), Seminario su “Etnografie dell’outsider art in Sicilia”, a cura di Marco Mezzatesta.

Alle 17.30, da “Spazio Cultura, libreria Macaione” (via Marchese di Villabianca 102), per il ciclo “Incontriamo gli Autori”, Sebastiano Tusa presenta “Primo Mediterraneo. Meditazione sul mare più antico” (Edizioni di Storia e Studi Sociali). Oltre all’autore, parteciperanno Piera Anello, Franco Annaloro e Antonino Buttitta.

Alle 18, nella sala del Bassorilievo al 1° piano di Palazzo delle Aquile (in piazza Pretoria, 1) inaugurazione di “Traffico”, tela di Mauro Di Girolamo. Prosegue senza sosta la produzione artistica dell’indomabile Mauro Di Girolamo, giovane artista emergente contemporaneo. Di recente, è impegnato in mostre di rilievo nazionale ed internazionale, come in Australia a Nightcliff, Northern Territory presso lo Studio Galleria di Chips Mackinolty, a Siviglia (Esp) presso il Museo del Baile del Flamenco Cristina Hoyos e a Bologna. Da un’idea di Enrico Spedale. A cura degli Amici dei Musei Siciliani.

Dalle 18 alle 22, nella Bottega 5 dei Cantieri culturali alla Zisa (in via Paolo Gili 4), apericultura ghanese d’inaugurazione dell’iniziativa “Una settimana della cultura col progetto Ghana!”. Con la testimonianza di Peer education e con una performance musicale di Michele Lombardo. A cura del Collettivo Artistico Trinart


Alle 21
al Teatro Crystal (via Mater Dolorosa 64/a), andrà in scena la commedia “Tailleur pour dames“ di George Feydeau. A cura della Compagnia Teatro del Mediterraneo. Un susseguirsi di intrecci amorosi e malintesi, tipici della commedie di Georges Feydeau, unite a personaggi caratteristici ed esilaranti, fanno della commedia Sarto per signore uno spettacolo brillante in grado di garantire al pubblico due ore di svago e divertimento. Interpreti: Giuseppe Randazzo, Carlo Saetta, Daniele Noto, Eugenio Sorrentino, Marianna Giancanna, Flavia Alaimo, Giulia Zimmardi, Antea Colletti, Scarlett Bernard, Trilli Noto (il cagnolino). Direzione generale, regia, costumi di Susana Pratto e Andrea Cabrera Alonso.

Le mostre in corso per la «Settimana delle culture»

MERCOLEDI’ 18 MAGGIO mostra antologica di ROBERTO CHIARAMONTE BORDONARO alle ore 18,00 a Palazzo Jung 

Fino al 21 maggio, a Palazzo Sant’Elia (in via Maqueda 81), dalle 10 alle 18 (il sabato e la domenica fino alle 19) è in corso “Paesaggi… Sei artisti due realtà siciliane in mostra”: esposizione di pittura di Luciana Anelli, Rosetta D’Alessandro, Giacomo Failla, Melchiorre Napolitano, Enzo Rovella, Enzo Venezia. A cura di Giacomo Fanale, con testo critico di Simona Di Bella. Interverranno con una performance musicale gli allievi del Liceo Musicale Regina Margherita di Palermo. Ingresso libero

Sempre fino al 21 maggio (stessi orari), a Palazzo Sant’Elia, in corso “Lo sguardo e la luce 2016”, a cura di Maria Antonietta Spadaro. È una mostra collettiva di fotografia di Fabio Alfano (Anghelos), Elena Cordone, Michele Di Leonardo, Gabriele Ferro, Gandolfo Li Puma, Piero Manno, Giuseppe Mazzola, Tiziana Mazzola, Gaia Villani. Ingresso libero.

E fino al 21 maggio (stesso luogo e stessi orari) è possibile visitare “Lu sali, i salini, i salinara”, mostra fotografica di Leonardo Timpone, a cura degli Amici dei Musei Siciliani. In mostra 25 foto in bianco e nero (50 x 70). Ingresso libero.

E sempre a Palazzo Sant’Elia, con gli stessi orari sarà possibile vedere l’opera Megapolaroiddi Tullio Fortuna.

Fino al 21 maggio dalle 10 alle 18 (il sabato e la domenica fino alle 19), nella Cavallerizza di Palazzo Sant’Elia, “Dasein | essere nel tempo”, mostra di pittura di Sergio Fiorentino. A cura di Alberto Mattia Martini. Catalogo pubblicato da Edizioni Dietro le Quinte. Ingresso libero.

E sempre fino al 21 maggio potrà essere visitabile, a Palazzo Bonocore (in piazza Pretoria), “I-food, Cibo e feste in Sicilia”, mostra permanente di Lucio Tambuzzo. Ingresso dalle 10 alle 13 e dalle 14,30 alle 17,30. Ingresso libero.

Fino al 21 maggio al Real Albergo dei Poveri (corso Calatafimi 217) sarà visitabile “Exempla. Un percorso tra artisti contemporanei”, mostra collettiva di pittura, a cura di Alba Romano Pace, con la collaborazione di Anna Maria Ruta. Dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19 (chiuso il lunedì). Ingresso libero.

Fino al 21 maggio, sempre al Real Albergo dei Poveri, “Into the silence: Eremiti del terzo millennio”, mostra fotografica di Carlo Bevilacqua. Orari: 9-13 e 15-19 (chiuso il lunedì). Ingresso libero.

Da lunedì 16 fino al 21 maggio a Villa Wirz (via Apollo 44) è in corso “Palermo & Jazz”, mostra fotografica permanente di Marco Glaviano. Visitabile dalle 15 alle 19.

Da lunedì 16 al 21 maggio, al Ridotto del Cinema De Seta dei Cantieri culturali alla Zisa, mostra fotografica del pittore-fotografo René Vinçon. A cura dell’Istituto Gramsci Siciliano (Prof. Salvatore Nicosia). Dalle 10 alle 20.

Fino al 27 maggio a Palazzo Palagonia (in via IV aprile 19), la mostra “Il mio occhio si è fatto pittore”: venticinque artisti esplorano l’amore di Shakespeare, in occasione del 400 anniversario della sua morte. Visitabile fino al 27 maggio, dalle 9 alle 18 (chiuso il sabato e la domenica). Ingresso libero.

Fino al 29 maggio, nella Chiesa del Piliere (piazzetta Angelini), mostra collettiva di arti figurative “Luoghi comuni”. A cura dell’associazione Amici dei Musei Siciliani. Visitabile dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

Sempre fino al 29 maggio, all’Oratorio di San Lorenzo (via Immacolatella 3),“Antologica”, mostra fotografica di Giovanni Gagliardo di Carpinello. A cura dell’associazione Amici dei Musei Siciliani. Visitabile dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

Fino al 29 maggio (inaugurazione domenica 15 maggio alle 17), all’Oratorio di San Mercurio (vicolo San Mercurio, Cortile San Giovanni degli Eremiti, mostra di scultura di Tiziana Rivoni, intitolata “Giornata IV – Novella V”, a cura degli Amici dei Musei Siciliani. Visitabile dalle 10 alle 18. Ingresso libero.

Escursione alle Cascate del Catafurco: 15 maggio 2016

Il 15 maggio 2016 l’Associazione PFM propone una passeggiata in mezzo alla natura del Parco dei Nebrodi che condurrà alle splendide Cascate del Catafurco ed alla piscina sottostante chiamata “Marmitta dei Giganti”, nel territorio di Galati Mamertino (ME). Al rientro dalla passeggiata verrà offerto ai partecipanti un ricco pranzo a base di prodotti tipici e carne arrostita presso il caratteristico villaggio agro-pastorale di “Borgo Molisa”, in collaborazione con la Polleria “Calderone” di Galati Mamertino.

 

PROGRAMMA

Ore 9.00 Ritrovo dei partecipanti presso Piazza San Giacomo (piazza principale) a Galati Mamertino.

Ore 9.15 Trasferimento in automobile presso l’inizio del sentiero che conduce alle cascate del Catafurco.

Ore 9.30 Inizio escursione. Il punto di partenza dell’itinerario è la località San Basilio nel Comune di Galati Mamertino. Da qui parte una carrareccia che attraversa campagne coltivate ed aree incolte e si addentra nel Parco dei Nebrodi; diversi piccoli ruscelli e ambienti umidi si delineano lungo i fianchi occidentali di Pizzo Risigna (1154 m) e di Pizzo d’Ucina (1282 m). Il sentiero in terra battuta costeggia il Torrente San Basilio, il quale, attraverso l’azione erosiva delle sue acque, ha scavato le rocce mesozoiche dando origine alla cascata del Catafurco. Per ammirare al meglio questa formazione si entra direttamente nella parte bassa della forra profondamente incisa dall’azione erosiva del torrente San Basilio. Risalendo il greto si raggiunge la cascata del Catafurco, una cascata naturale che si forma in corrispondenza di un dislivello di circa 20 m lungo il corso del torrente. Alla sua base le acque si raccolgono in una cavità naturale, scavata nella roccia, chiamata “Marmitta dei Giganti”.

Ore 13.30 Pranzo a base di prodotti tipici e carne arrostita presso il villaggio agro-pastorale di “Borgo Molisa” in collaborazione con la Polleria “Calderone” di Galati Mamertino.

Ore 15.30 circa rientro.

 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti relativi alle escursioni è possibile contattare la guida al numero di telefono 3285765300 (Paolo).

COSTI

Escursione alle Cascate del Catafurco: € 10

Escursione alle Cascate del Catafurco + Pranzo: € 15

Escursione gratis per i bambini di età inferiore a 12 anni.

I costi includono i servizi di accompagnamento, organizzazione e assicurazione.

PRENOTAZIONI 

Per partecipare all’escursione in programma occorre prenotarsi entro il 12 maggio 2016.

Le prenotazioni vanno effettuate via mail all’indirizzo escursioni@associazionepfm.it (nella mail specificare “ISCRIZIONE ESCURSIONE CASCATE DEL CATAFURCO” indicando NOME, COGNOME, RECAPITO TELEFONICO) o telefonando al numero 3270929117.

 

ESCURSIONE MOZIA E ERICE: 25 settembre 2016

 

14138088_828605280614889_3199272030877762687_o

L’Agenzia S. Tagliavia & Co. organizza una gita a Mozia e ad Erice, due luoghi imperdibili della Sicilia!

Il programma prevede il raduno alla ore 08,15 a Piazzale Giotto, alle ore 10,45 l’imbarco nel battello per Mozia, alle ore 13,00 il pranzo nel rinomato ristorante “Fior di Sale”, alle ore 15,00 comincia la visita al piccolo borgo medievale di Erice, con partenza per Palermo alle ore 18,00 e arrivo per le 19,30 circa.

La quota di euro 67,00 per persona, comprende: spostamenti, visita di Mozia e di Erice con guida locale, pranzo al ristorante comprensivo di bevande,

Per i bambini 3-10 anni la quota è di euro 30,00

Le conferme dovranno pervenire entro e non oltre il 19 settembre,

Buon Divertimento!

Per maggiori info: Agenzia S. Tagliavia & Co. ,VIA CAVOUR 117, Palermo, tel:091 582533, www.tagliavia.it

FESTIVAL INTERNAZIONALE DEGLI AQUILONI 29 maggio 2016

1916267_902550569853945_7460031599449561319_n

29/5 8° Festival Internazionale degli Aquiloni – Emozioni a naso in su nella splendida spiaggia di San Vito lo Capo (Trapani) sole, vento, mare ed esibizioni di aquiloni.
«Gli aquiloni volano e dicono “no” alla violenza sulle donne»: è lo slogan scelto quest’anno.Una manifestazione ricca di spettacoli suggestivi come gli aquiloni pirotecnici che, fluttuando nel cielo notturno, daranno vita a un gioco di luci simile a quello creato dai fuochi d’artificio. E ancora, una gara di aquiloni acrobatici che faranno una coreografia sulle note di brani musicali scelti dai partecipanti all’evento. 

ITINERARIO:

QUOTA BUS PER PARTECIPANTE €.15.00 P.P.
*PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA CON PREPAPAGAMENTOPartenza Palermo h 08:30 Piazzale Giotto
Arrivo S. Vito Lo Capo h 10:00
Partenza S. Vito Lo Capo h 18:00
Arrivo Palermo h 20:00 Piazzale Giotto

 

LE CONFERME: Possono avvenire fino a 3 gg

Per maggiori informazioni e aggiornamenti sul programma:
http://www.festivalaquilone.it/www.comune.sanvitolocapo.tp.it

LA PASTA DI ZUCCHERO DI ORNELLA #Letortediornella Tuttipresiperlagola

circomargherite

La pasta di zucchero è una pasta modellabile, il cui ingrediente principale è lo zucchero,si presta a tante decorazioni su torte, muffins e biscotti per dare un effetto speciale! Sul mercato ne esiste una vasta gamma, adatta ad ogni esigenza: per la copertura di torte, per la realizzazione di fiori e foglie e per la creazione di personaggi. Tra queste tipologie si distinguono paste senza glutine, senza grassi, per finiture satinate o per essere lavorate durante l’estate o in ambienti particolarmente umidi e caldi.E poi esiste la ricetta casalinga, composta da pochi ingredienti e senza additivi chimici ma che necessita di grande manualità al fine di una buona riuscita e per averla ho chiesto ad Ornella! Ecco la sua ricetta e i suoi preziosi consigli!

Preparazione

Gli ingredienti sono:

450 gr di zucchero a velo

60 gr di glucosio o miele

30 gr di acqua

6 gr di colla di pesce

10 gr di burro (facoltativo)

Un pizzico di vaniglia (facoltativo)

In un pentolino ammollare la colla di pesce nell’acqua fredda e aggiungervi il glucosio o il miele. Scaldare sul fuoco fino a che gli ingredienti risultino amalgamati, senza mai portare ad ebollizione, ed infine aggiungere il burro ammorbidito (per una resa della pasta di zucchero più setosa).  Versare il composto a filo nello zucchero a velo e impastare con l’aiuto di un robot da cucina fino a raggiungere una consistenza morbida e non troppo appiccicosa. Aggiungere a piacimento un pizzico di vaniglia per aromatizzarne il gusto.

Lavorazione

Lavorare la pasta di zucchero su di un piano cosparso di zucchero a velo o su appositi tappetini in silicone.I nemici della pasta di zucchero sono la temperatura troppo fredda, che la induriscono e tendono a sgretolarla ed il caldo e l’umidità che invece la rendono appiccicosa e difficile da stendere. In entrambi i casi è possibile una soluzione: nel primo caso basterà il calore delle mani e qualche goccia d’acqua a ridare morbidezza all’impasto; nel secondo invece sarà necessario aggiungere dello zucchero a velo o dell’amido di mais per riavere una giusta consistenza.A fine lavorazione, la pasta di zucchero rimasta deve essere conservata avvolta in una pellicola trasparente e riposta in contenitori ermetici in un luogo fresco e asciutto.

Colorazione

La pasta di zucchero può essere colorata con colori brillanti o pastello .In commercio esistono i coloranti in gel, in polvere e liquidi. Quest’ultimi non sono consigliabili perché contenenti una parte di acqua che altera la consistenza della pasta di zucchero che potrebbe risultare più morbida e appiccicosa nella lavorazione e dunque necessaria di altro zucchero.I colori in polvere o in gel viceversa si prestano abbastanza bene alla colorazione della pasta di zucchero con una resa brillante e netta. Unica eccezione per i colori rosso e nero che difficilmente potranno essere riprodotti in maniera decisa e dunque se ne consiglia l’acquisto nei negozi specializzati.

Ed infine l’ingrediente principale…tanta passione in ciò che si crea!

Per vedere le creazioni di Ornella visitate la pagina facebook Letortediornella Tuttipresiperlagola

LE VIE DEL SALE E DEL VINO 29 maggio 2016

12932745_899277410181261_1764138185263743761_n

ITINERARIO DETTAGLIATO CON PARTENZA BUS DA PALERMO :alla scoperta delle meraviglie della costa occidentale della Sicilia! Una gita giornaliera unica e suggestiva che unisce le città di Trapani e Marsala. In un solo giorno sarà possibile visitare, le più belle tappe della via del sale: l’incanto del mare, il miracolo dell’oro bianco delle saline oggi divenute territorio di riserva naturale, l’oasi naturale dello Stagnone, di Trapani e Paceco, l’isola di Mothia e la gloriosa tradizione del vino Marsala, uno dei vini liquorosi più pregiati al mondo.

TRAPANI CENTRO STORICO, VISITA, Trapani : Mulino Via Libica (Salina Maria Stella) Nubia : Salina Calcara , : Museo del Sale , PACECO : Museo del Sale & Mulino delle Saline Infersa,

Isola Mozia & Riserva Naturale dello Stagnone , Marsala : Porto(Monumento dei Mille) , Marsala : Porto Turistico – Cantine Florio / Donnafugata

PROGRAMMA

Ore 08.30 Partenza Bus da Piazzale Giotto

Ore 10,00 Arrivo a Trapani centro strorico sosta e breve visita + Mulino Via Libica (Salina Maria Stella)

Ore 11.15 Partenza per Paceco e Nubia

Ore 11,45 Arrivo a Paceco per visita Museo del Sale & Mulino delle Saline Infersa, proseguimento per Nubia visita della Salina Calcara e del Museo del Sale

+ tempo libero per pranzo a sacco o facoltativo presso Museo del Sale

Ore 14,30 Partenza per Mozia/Marsala

Ore 15,00 Arrivo a Mozia, visita del facoltativa dell’ Isola raggiungibile con barca ( costo €. 1,50 p.p. ) , e della riserva naturale dello Stagnone a seguire trasferimento per Marsala per la visita facoltativa delle Cantine di Marsala , del Centro Storico e del Monumento dei Mille

Ore 17.30 circa Partenza per Palermo

Ore 19.30 circa Arrivo a Palermo

LE CONFERME: Possono avvenire fino a 3 gg

Per info e prenotazioni, contattare la Direzione Commerciale Labisi Carlo S.R.L.
Viale Michelangelo, 390 (Pa) Tel. 091/203511 – Fax. 091/201580 e.mail info@labisi.it Sito Acquisto On line www.labisiweb.com